Verbale asseverazione in italiano?

Inviata da Pier. 9 apr 2014 21 Risposte

Salve qualche giorno fa ho fatto tradurre alcuni documenti (dall'italiano all'inglese) da un traduttore il quale ha effettuato l'asseverazione regolarmente in tribunale. La cosa che mi ha lasciato perplesso è che hanno allegato al fascicolo il cosiddetto verbale di asseverazione che però è scritto esclusivamente il lingua italiana. E' normale che sia così?

21 Risposte

  • Miglior risposta

    Salve,

    si può fare il verbale di giuramento in due colonne: italiano e la lingua straniera in modo tale di non lasciare nessun dubbio alla Autorità straniere sul testo scritto in lingua non del Paese di destinazione.

    Saluti,
    Inessa Tereshchenko
    WorldTranslate – Traduzioni giurate

    Pubblicato il 14 Aprile 2014

    Logo WorldTranslate - Traduzioni e Legalizzazione

    21 Risposte

    121 Valutazioni positive

Che cosa vuoi sapere?

Le aziende di Traduzioni rispondono gratis alle tue domande
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri sia la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 1550 Aziende a tua disposizione
    • 50 Domande inviate
    • 1050 Risposte inviate
    • L'iter seguito è corretto. Purtroppo questa cosa è vera e succede anche con le Apostille e Legalizzazioni della Procura della Repubblica. In ogni caso la traduzione viene accettata perché c'è il timbro del Tribunale.

      Pubblicato il 10 Novembre 2014

      Logo Tullia Isgrò
      Tullia Isgrò Perugia

      1 Risposta

    • Buongiorno,
      la procedura è corretta.

      Verto Group Srl

      Pubblicato il 16 Aprile 2014

      Logo Verto Group Srl
      Verto Group Srl Roma

      17 Risposte

      106 Valutazioni positive

    • Buongiorno

      la procedura è corretta trattandosi di un giuramento fatto innanzi al cancelliere di un tribunale nazionale.

      Cordialmente
      M.G.Malberti

      Pubblicato il 14 Aprile 2014

      Maria Grazia Malberti
    • Buongiorno

      è corretto che il verbale sia in italiano in quanto il giuramento avviene innanzi a un cancelliere di un'autorità nazionale.
      Cordialmente
      Grazia Malberti

      Pubblicato il 14 Aprile 2014

      Anonimo
    • Si certo, normalissimo. Sarebbe un paradosso tradurre in inglese il verbale di giuramento di una traduzione in inglese. D'altronde ogni giuramento di una traduzione svolta presso un tribunale italiano deve essere necessariamente in italiano, non certo in un altra lingua, altrimenti no ci sarebbe bisogno nemmeno del traduttore. :-) Sono prassi e procedure che variano da paese a paese, se lei va in Inghilterra o in Spagna il traduttore non deve compilare un verbale né tanto meno recarsi in tribunale. Ogni paese ha il suo sistema.

      Pubblicato il 14 Aprile 2014

      Logo Di Tommaso Traduzioni

      14 Risposte

      1 Valutazione positiva

    • certo, perché è stato asseverato in un tribunale italiano. Mi è capitato esattamente lo stesso caso (io ho tradotto anche la pagina del giuramento perché ho pensato che l'impiegato - all'estero - al quale viene presentato l'atto dovrà pur capire quel che c'è scritto in quel foglio... :-) ma non c'è nessun obbligo di tradurlo...

      Pubblicato il 14 Aprile 2014

      Anonimo
    • Buongiorno,
      è normale quanto è accaduto, in quanto l'asseverazione viene fatta in Italia e quindi il tribunale rilascia documenti scritti in italiano. Nel caso in cui li volesse nella lingua del documento tradotto, deve farli tradurre anch'essi.
      Cordiali saluti

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Anonimo
    • Si, confermo. Questa e ' la procedura.
      Cordialmente
      Emmebi sas

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Anonimo
    • Gentile Cliente, Le confermo che è normale, infatti tutte le strutture italiane di tribunale possono emettere regolarmente documenti solo in lingua italiana, la lingua nazionale.
      Questo salvo diversi accordi; ad esempio la nostra agenzia ha un accordo con il tribunale di Udine per cui possiamo produrre verbali bilingue italiano/inglese.

      Rimango a sua disposizione, cordiali saluti.

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Logo Traduzione

      1 Risposta

    • Salve,

      Le confermo che la procedura è corretta, come Le hanno assicurato anche i colleghi che hanno risposto prima di me.

      Cordialmente

      Paola Tosato

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Paola Tosato
    • Salve,

      Le confermo che la procedura è corretta, come Le assicurano anche i colleghi che Le hanno risposto prima di me.

      Cordialmente

      Paola Tosato

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Anonimo
    • CERTO. QUALSIASI VERBALE FATTA IN ITALIA DEVE ESSERE SCRITTA IN LINGUA DEL PAESE OCCORENTE, SE NO ASSEVIRAZIONE NON HA VALIDITA'.

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      GALINA ARTYUSHKINA
    • Buon giorno,
      sì è corrett.
      Si tratta del giuramento che il Traduttore fa avanti le Autorità Italiane = lingua nazionale - italiano.
      Buon giornata
      Business Center sas

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Logo BUSINESS CENTER

      48 Risposte

      6 Valutazioni positive

    • Buon giorno,
      sì è assolutamente corretto.
      E' il giuramento del traduttore avanti le Autorità italiane.
      Buona giornata
      Business Center sas

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Anonimo
    • Sì, è normalissimo. Il verbale infatti viene redatto in tribunale, in presenza del funzionario che appone la sua firma per conferma e quindi deve essere in italiano.

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Logo Stecco Laura

      8 Risposte

    • Salve, sì, è normale.

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      valeria
    • Buongiorno, non si preoccupi, e' la procedura corretta. Natalia Bertelli

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Logo Traduzioni Giurate Bertelli Rovigo

      28 Risposte

      7 Valutazioni positive

    • certo che è normale!. 'ente di registrazione è un'autorità italiana.

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Logo Studio Traduzioni e Legalizzazioni Silva

      7 Risposte

      2 Valutazioni positive

    • Buongiorno,

      sì, non si preoccupi. E' normale.

      Buona giornata

      Simona

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Logo Cla Consulenti Linguistici Associati

      1 Risposta

    • Buon giorno,
      sì per forza, perché è strato asseverato in un tribunale italiano. è comunque un documento probante l'avvenuta asseverazione da parte della persona indicata, di fronte al cancelliere o al giudice di pace.

      Saluti
      Giulietta Brugnoli

      Pubblicato il 11 Aprile 2014

      Logo Giulietta Brugnoli - Ad Hoc Traduzioni

      4 Risposte

      2 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande