dove e come posso iscrivermi all'albo dei traduttori?

Inviata da Paola. 3 lug 2013 13 Risposte

Salve,
mi sono laureata in mediazione linguistica culturale alla sapienza e ho sentito che esiste un albo dei traduttori, è vero? Come posso fare per iscrivermi?
Ho già maturato un po' di esperienza in un giornale e in un'azienda, mi hanno detto che dovrei portarmi le cartelle che ho tradotto per poter iscrivermi. Grazie

13 Risposte

  • Miglior risposta

    Grazie mille a tutti! Siete stati gentilissimi!

    Pubblicato il 14 Luglio 2013

    Anonimo

Che cosa vuoi sapere?

Le aziende di Traduzioni risponderanno alle tue domande.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri sia la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 1550 Aziende a tua disposizione
    • 450 Domande inviate
    • 1050 Risposte inviate
    • Ma certo che esiste un albo. Dovete recarvi alla camera di commercio della vostra città. Mi meraviglio di chi dice che non esiste alcun albo. Basta fare un paio di ricerche sul web... c'è scritto ovunque che esistono albi appositi.

      Pubblicato il 15 Luglio 2014

      kirkina
    • Buongiorno. NON ESISTE alcun Albo dei traduttori. Può eventualmente chiedere al Tribunale competente territorialmente rispetto alla sua residenza, le modalità per essere censita nel registro dei CTU (Consulenti Tecnici d'Ufficio) previo esame, aver conseguito la laurea in lingue in Italia, e dimostrare di lavorare nel settore. Questo non ha ALCUNA valenca nè legale, nè professionale ovviamente.

      Pubblicato il 08 Luglio 2013

      Anonimo
    • Ancora non esiste, è solo una proposta.

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Logo Drusetta Luciano
      Drusetta Luciano Casalmaggiore

      1 Risposta

      1 Valutazione positiva

    • Certo che esiste un albo dei traduttori e dei periti traduttori ed è proprio lì che si deve iscrivere. L'albo si trova presso il Tribunale di zona e loro le daranno tutte le informazioni relative alla procedura di iscrizione aggiornata. Purtroppo io mi sono iscritta più di 10 anni fa e so che hanno cambiato un po' di cose. Si rivolga al Tribunale di zona, all'ufficio preposto.
      In bocca al lupo!
      Carmen Copilau - Perito traduttore di lingua romena

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Un traduttore
    • Ciao attualmente non mi risulta che esista un albo dei traduttori. Esistono associazioni di categoria (aiti, aniti, tradinfo, ecc) e presso alcuni tribunali esistono albi per traduttori giurati. Comunque quasi tutti richiedono un titolo di studio attinente e il volume di cartelle tradotte.

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Cinzia
    • Ciao Paola,
      l'albo dei traduttori non esiste in Italia. Ci sono invece delle le Associazioni Nazionali (AITI e ANITI) che costituiscono il punto di riferimento per la regolamentazione della nostra attività. Cerca sui rispettivi siti per avere le informazioni di candidatura che ti servono.
      Buona fortuna.
      Paola

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Anonimo
    • Non esiste purtroppo un albo dei traduttori in Italia. Esiste solo una lista di traduttori giurati. Per l'iscrizione occorre rivolgersi al tribunale o alla camera di commercio della propria città.
      Auguri!
      Emmebi sas

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Logo Emmebi Sas Di Donata Mori & Co

      14 Risposte

      1 Valutazione positiva

    • Salve,

      relativamente all'albo traduttori (modalità per iscriversi ecc) può informarsi presso la Camera di Commercio e presso il Tribunale della Sua città.

      Cordiali saluti

      Paola Tosato

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Anonimo
    • Ciao, intendi l'albo dei CTU del Tribunale? Il regolamento varia da città a città, comunque la qualifica ed essere incensurato sono i requisiti indispensabili. Dovresti andare al Tribunale della tua città per maggiori informazioni.

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Logo Traduzioni Giurate
      Traduzioni Giurate Lecce

      5 Risposte

      3 Valutazioni positive

    • Buongiorno Paola, allo stato attuale non esiste un albo per interpreti e traduttori e, credo, che mai esisterà! Se Lei desidera svolgere la professione di traduttore lo può fare sia aprendo Partita Iva sia senza, ma in quest'ultimo caso non deve superare una certa soglia di fatturato. Le auguro buona fortuna!
      Emanuela

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Logo Emanuela Rotunno Traduzioni E Servizi Linguistici

      3 Risposte

      1 Valutazione positiva

    • In realtà non è mai esistito e purtroppo non esiste ancora un albo dei traduttori, con tutte, ahimè, le conseguenze negative del caso: gestione separata inps al 28% (lo vogliono portare al 33% come i lavoratori dipendenti, senza le stesse agevolazioni. Esistono associazioni di traduttori di cui si può diventare membri, ma non sono come un albo. Esiste l'albo dei CTU dei tribunali (periti), ma le regole per iscriversi variano da tribunale a tribunale. La maggior parte, però obbliga l'iscrizione alla Camera di Commercio ... In più la frequenza di chiamata da parte dei tribunali è assai scarsa (soprattutto nelle piccole città) e le tariffe sono molto basse.

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Logo Giulietta Brugnoli - Ad Hoc Traduzioni
      Giulietta Brugnoli - Ad Hoc Traduzioni Ortonovo

      4 Risposte

      2 Valutazioni positive

    • Cara Paola,

      no, l'albo non esiste. Se ne discute, ma ancora non c'è. Esistono associazioni come l'AITI e l'ANITI, a livello nazionale, e gli albi dei CTU presso i Tribunali.
      Per iscriverti devi informarti direttamente presso l'Ufficio competente del Tribunale sito nella tua area di residenza, in quanto le procedure possono variare.

      Buona giornata,

      Natalia - Studio Traduzioni Bertelli Rovigo

      Pubblicato il 05 Luglio 2013

      Logo Traduzioni Giurate Bertelli Rovigo

      28 Risposte

      7 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande